Mario Ruíz

Nato nel 1965 ad Alicante, in Spagna, il designer Mario Ruiz si è laureato in Design industriale presso la prestigiosa Elisava Design School di Barcellona. Ha iniziato la sua carriera professionale indipendente nel 1995 aprendo il proprio studio a Barcellona. Grazie alla sua abilità e all'esperienza multidisciplinare in campi così diversi, ha conquistato la fiducia di oltre 120 aziende leader nel mondo (Australia, Stati Uniti, Svezia, Francia, Italia, Canada, Paesi Bassi, Portogallo, Spagna). Siemens, Steelcase, Teknion Studio, Offecct, Lapalma, Thomson, Arflex, Haworth, Grundig, Palau, Gandia Blasco, Expormim, HBF, Metalarte, Joquer, B.lux ... sono tra i numerosi clienti con cui Mario Ruiz ha lavorato a lungo . Per alcune di queste aziende, oltre a intraprendere progetti direttamente correlati ai propri prodotti in ambiti diversi (arredamento domestico e ufficio, illuminazione, design tessile, design di prodotto), collabora anche come direttore creativo defininendo il loro prodotto.
Il lavoro di Mario Ruiz è stato esposto in mostre in tutta Europa e in Giappone ed è stato premiato con oltre 40 importanti riconoscimenti. Nel 2016 ha ricevuto il prestigioso National Design Prize, assegnato dal re di Spagna, Felipe VI e dal Ministero dell'Economia. È anche vincitore dei premi Delta de Plata, assegnati dall'ADI-FAD di Barcellona (Associazione per il disegno industriale). In Europa e negli Stati Uniti, nel frattempo, ha ricevuto numerosi riconoscimenti da Red Dot, IF, Design Plus e Wallpaper Awards. Dal 1992 al 2002, Mario Ruiz è stato Professore di Progettazione Industriale presso le scuole di design Eina ed Elisava a Barcellona. Ha tenuto numerose conferenze a Tokyo, Singapore, New York, Dubai, Londra e Chicago. Ha fatto parte del Consiglio di Amministrazione di ADI-FAD dal 1999 fino al 2001. Una monografia sul suo lavoro, Mario Ruiz / Costa Design, è stata pubblicata nel 2004 da Actar.

 

 

 

Prodotti correlati

Newsletter

Rimani aggiornato su tutte le novità del mondo Luxy

Cerca un prodotto

Filtra

errore