Talento e la visione innovativa

 

Massimiliano e Doriana Fuksas sono innovatori degli spazi. L’ampiezza del loro ambito di lavoro, che spazia da interventi urbani in aeroporti alla creazione di oggetti di design, è conosciuta in tutto il mondo. Fondato nel 1967 a Roma da Massimiliano Fuksas, lo studio Fuksas è oggi uno degli studi di architettura protagonista sulla scena mondiale, con filiali a Parigi, Vienna, Francoforte e Shenzhen.

Lanciati verso il futuro, le loro idee innovative mirano a migliorare la gestione e la percezione degli spazi disponibili, con un approccio moderno e concreto che ha firmato innumerevoli opere architettoniche. Ben coscienti delle esigenze odierne, le opere dello studio Fuksas mettono al centro non solo l’uomo ma anche l’ecosostenibilità delle strutture create. Nelle opere firmate Fuksas, le esigenze di oggi vanno integrate con quelle del domani.

Il loro talento e la loro visione innovativa sono stati riconosciuti in tutto il mondo con numerosi premi importanti. In particolare, Massimiliano Fuksas ha vinto il Grand Prix National d’Architecture Française nel 1999, l’International Architecture Awards nel 2007 e molti altri riconoscimenti, fino ad arrivare al premio alla Carriera nel 2018, mentre Doriana Fuksas ha ottenuto l’Awards for Excellence Europe nel 2006, l’International Design Awards 2009-2010, il German Design Award nel 2016 e il prestigioso Chevalier de l’Ordre de La Légion d’Honneur Française nel 2020.

Insieme, hanno creato progetti d’impatto culturale come il restauro della Piazza Sveta Nedelya in Bulgaria (competizione vinta nel 2019), la Nuvola a Roma, uno degli edifici più grandi costruiti negli ultimi 50 anni, e una lunga serie di oggetti di design, tra cui spicca la seduta BEA realizzata nel 2006 per Luxy, premiata da Ergocert nel 2009 con il primo posto per i “Contenuti Innovativi d’uso”.