Stefano Getzel

Oggetti di design che esprimono una personalità unica e comunicano su vari livelli

 

La formazione multidisciplinare di Stefano Getzel lo ha reso uno dei designer più poliedrici a livello mondiale. La sua carriera, iniziata a New York presso gli studi Skidmore, e Owings & Merrill, lo ha portato a lavorare fin da subito a progetti importanti, come la collaborazione con R. de Armas per l’aeroporto Haj a Jeddah, in Arabia Saudita.

Nel 1988 fonda in Italia il suo studio multidisciplinare, il Getzel Design Studio, occupandosi di progetti di vario tipo, spaziando tra architettura, design industriale, arti applicate e grafica. La sua visione di ampio respiro lo porta a creare oggetti di design che esprimono una personalità unica e comunicano su vari livelli.

La collaborazione con Luxy, per cui ha creato una serie di linee di successo, tra cui le sedute Aire Jr., Arrow, Big Jim, Pixel ed Epoca, lo ha portato a vincere una serie di premi internazionali, tra cui il Best of Show al Neocon di Chicago nel 2001 per Aire, giudicata migliore seduta operativa per l’ufficio, e il premio Comfort & Seating come Miglior Qualità Ergonomica nel 2009 per il disegno della serie Pixel.

Sempre per Luxy, insieme a Massimiliano e Doriana Fuksas ha creato la sedia da ufficio Bea, ideandone le soluzioni ergonomiche, premiata con il primo premio Comfort & Seating per Migliori Contenuti Innovativi nel 2009.

Già nel 2008, Getzel era stato premiato con la selezione ADI INDEX in Italia e in con il Best of Neocon Gold Award nel 2008.